In evidenza

Il 12 giugno in Confcommercio Livorno

Conferenza stampa per la presentazione di "Colle sotto le stelle 2019"

I giornalisti sono invitati alla Conferenza stampa di domani, mercoledì 12 giugno 2019, alle 12:00 in Confcommercio, via Serristori 15 a Livorno, piano II, per la presentazione di  "Colle sotto le stelle ...

Leggi

La delegazione di Confcommercio Livorno

ASSEMBLEA CONFCOMMERCIO 2019

Grande folla per l'Assemblea nazionale Confcommercio 2019. Ecco la delegazione dalla nostra Provincia . Il presidente nazionale Carlo Sangalli: "innovazione, infrastrutture e riforma fiscale chiavi per la crescita"...

Leggi

Agevolazioni per le imprese

INCENTIVI ASSUNZIONI 2019

In molti casi le imprese che assumono hanno diritto a specifiche agevolazioni. Ecco di seguito l’elenco completo degli sgravi riconosciuti che potrete approfondire insieme all'ufficio lavoro in via Serristori 15, primo...

Leggi

Archivio

In evidenza
Mercoledì 14 novembre dalle 14:30 alle 16:30 a Palazzo Fiorito

CECINA. INCONTRO SULLA FATTURAZIONE ELETTRONICA CON CCIOL

La fatturazione elettronica sarà obbligatoria dal primo gennaio 2019. Siete pronti per la scadenza? 
Centro Impresa Online e Confcommercio Livorno invitano a un seminario gratuito per non arrivare stressati alla data fatidica.

Mercoledì 14 a Cecina in via Petrarca 6 presso Palazzo fiorito (14:30-16:30) cercheremo di rispondere a tutti i dubbi in un seminario gratuito previa registrazione.
Scrivete a stampa@confcommercio.li.it, 0586/1761011.
Vi aspettiamo!

 

In evidenza

PIOMBINO. INVESTMENT DAY IL 14 NOVEMBRE CON ALLEANZA ASSICURAZIONI

Il 14 novembre alle 18:00 Confcommercio e Alleanza Assicurazioni invitano a un seminario dedicato ai risparmiatori.

Investire su mercati sempre più complessi richiede competenze specialistiche. Da 120 anni Alleanza è l’esperta di finanza al fianco delle famiglie italiane. Il Consulente Finanziario Alleanza è a tua disposizione per analizzare la tua situazione e i tuoi progetti e presentare strumenti d’investimento innovativi e affidabili.

Protezione del capitale investito, opportunità di rendimenti nel breve/medio periodo, bassi livelli di rischio, disponibilità del capitale. Queste le caratteristiche degli investimenti proposti.

L'evento è a numero chiuso, per prenotare contatta stampa@confcommercio.li.it o invia una mail a domenico.primerano@alleanza.it o a daniele.fioretti@alfuturosa.it

In evidenza
A Piombino introduzione alla start-up

PIOMBINO. SEMINARIO PER ASPIRANTI IMPRENDITORI

Vuoi aprire un'attività economica? Questo seminario ti offre le basi per muovere i primi passi: gli adempimenti burocratici, la formazione obbligatoria, gli aspetti fiscali e contabili, il credito, la formazione, il marketing.

Il seminario si terrà a Piombino lunedì 12 novembre 2018 dalle 9:30 alle 13:00 ed è aperto a tutti e gratuito previa registrazione.

Chiama lo 0586/1761059 o scrivi a stampa@confcommercio.li.it 

 
In evidenza

NUOVO FURTO AL BAR SOLE. LA DENUNCIA DI CONFCOMMERCIO

Il secondo furto in tre mesi subito da Marina Calvaresi del Bar Sole, in piazza Grande a Livorno. Federico Pieragnoli, direttore provinciale Confcommercio Livorno: "Apprezziamo il lavoro delle forze dell'ordine ma servono anche politiche di incentivazione in favore delle piccole imprese. difendiamo le luci accese, le saracinesche alzate e la serenità di imprenditori e cittadini".

In evidenza
La presidente Franca Rosso: "Serve un accordo per rilanciare l'economia turistica"

CONFCOMMERCIO ELBA: SERVE LA DESTAGIONALIZZAZIONE

"Una stagione estiva così così ... e le attività commerciali sono quelle che hanno tenuto meno". La presidente di Confcommercio Elba chiede alle istituzioni un'accelerazione sul tema dell'allungamento della stagione turistica. "Presto presenteremo alle altre associazioni la bozza del nostro progetto, ma vogliamo coinvolgere direttamente le istituzioni locali e la Regione per arrivare alla sottoscrizione di un accordo di programma". 

In evidenza

CECINA. L'assemblea dei soci

 Confcommercio, delegazione di Cecina, ha recentemente tenuto l’assemblea dei soci.

Data la presenza dei cantieri in via Aldo Moro è stato necessario trovare proposte alternative per lo svolgimento della fiera di ottobre. Sono stati illustrati sia il percorso che le soluzioni attuate di concerto con l’A.C per garantire lo svolgimento e la corretta valorizzazione di una manifestazione, che è una solida tradizione della nostra cittadina .

È stato toccato il tema della riqualificazione del mercato settimanale di Cecina, su cui stiamo lavorando da mesi. Il mercato di Cecina, con i suoi circa 270 banchi, richiede un lavoro attento, che tenga presente contemporaneamente delle esigenze di sicurezza, dello scorrimento della viabilità e, non certo ultimo, della esigenza di trovare sistemazione ai banchi. Ci sono 270 aziende e centinaia - a dir poco - di posti di lavoro, che vanno salvaguardati. Per questo il futuro disegno dell’area del mercato deve tenere presente l’esigenza degli ambulanti di essere disposti in un’area, che porti ad una circolazione fluida degli utenti. Siamo al lavoro per la riqualificazione del mercato , cercando di mantenere la sua interazione con il commercio a posto fisso ,garantendo il miglioramento dei criteri di sicurezza .

Sono state analizzate le scelte relative all'aumento dei parcheggi a pagamento a Marina di Cecina con la contemporanea istituzione della zsc. Manifestiamo le stesse perplessità che avevamo avuto all’inizio di questa sperimentazione. Riteniamo che sia una situazione che merita una analisi approfondita in vista della prossima stagione turistica. Sicuramente da migliorare sia la visibilità che le informazioni relative all’utilizzo del bus navetta. È un sevizio attivo solo da due anni e può rappresentare una delle soluzioni più flessibili per i parcheggi a Marina. Porteremo alla a.c. le proposte emerse in assemblea per rendere più fruibile e più accessibile Marina di Cecina.

E' stato oggetto di approfondimenti e valutazioni a consuntivo con i soci, l’attuazione del servizio raccolta rifiuti porta a porta. Anche se avremmo fatto scelte diverse dal porta a porta x migliorare la percentuale della raccolta differenziata in un comune turistico, le attività hanno risposto positivamente nell'attuazione, migliorando notevolmente la percentuale di differenziata. Rimane ancora qualcosa da perfezionare.

Per il servizio per i residenti nella frazione di Marina ci sono e ci saranno problemi da risolvere durante la stagione turistica; alcune criticità sono già state affrontate anche durante l’incontro tra Sindaco e cittadini, altre devono essere valutate approfonditamente questo inverno prima di arrivare al prossimo luglio con immagini indecorose per la frazione balneare.

È stato illustrato lo stato dell’arte dello strumento urbanistico del piano della costa. Anche se approvato in Consiglio Comunale, purtroppo è ancora in piena discussione in Sovraintendenza.

Per quanto attiene il piano collettivo di salvataggio (gestione della sicurezza in spiaggia attraverso un sistema unitario di postazioni di bagnini nella fascia urbana di Marina) faremo il consuntivo con l’Amministrazione nei prossimi giorni, studiando la possibile attuazione anche per la stagione 2019.

 

In evidenza
Grande successo per il convegno Fimaa Confcommercio Livorno

IL MERCATO IMMOBILIARE 2019

Fimaa, Federazione Italiana Mediatori Agenti D'Affari della Provincia di Livorno ha accolto decine di società immobiliari del territorio per il convegno che si è svolto all'Hotel Palazzo a Livorno. L'analisi di Chiara Pelizzoni, Senior economic analyst and Project manager di Nomisma e gli estratti dagli speech dei dirigenti Fimaa e Confcommercio hanno avuto grande rilievo sulle pagine de "Il Tirreno".
Gli associati interessati possono richiedere gli atti a area.sindacale@confcommercio.li.it

In evidenza
Presentata in Confcommercio

AL VIA LA SECONDA EDIZIONE DE "LA TAZZINA D'ORO"

Dopo il grande successo dello scorso anno, con oltre duecento bar che si sono sfidati a colpi di miscele e aromi, riparte il gioco "La Tazzina d’Oro" che incoronerà, a fine anno, il "re del caffè 2018". Anche questa seconda edizione nasce in collaborazione con Confcommercio che metterà in palio numerosi riconoscimenti per i primi 15 classificati. Per il vincitore un premio, ancora da stabilire nel dettaglio, che non farà certo rimpiangere il viaggio a Londra vinto dal primo re del caffè, Stefano Falleni del Bar Montegrappa.
L'articolo su Il Telegrafo.

In evidenza
Sui media livornesi gli interventi dei presidenti del settore e del presidente Confcommercio Alessio Carraresi.

MALAMOVIDA A LIVORNO. I RISTORATORI E GLI ALBERGATORI PARLANO DEI DANNI ALLE IMPRESE

Livorno. Se il divertimento è un sacrosanto diritto, altrettanto sacrosanto è il dovere del rispetto delle regole e la tutela dei cittadini e degli esercizi commerciali. Giunti alla fine dell’estate Confcommercio ed in particolare ristoratori e albergatori sottolineano i problemi derivanti da una “mala movida” che troppo spesso produce musica a volume insopportabile, sporcizia, spaccio di droga e episodi violenti che allontanano clienti e turisti.

Prima di poter tirare su la saracinesca tutte le mattine questa estate ho passato un’ora a ripulire il marciapiede dai cocci delle bottiglie rotte, dai cartoni delle pizze e da altre sporcizie umane di vario genere – dice un tabaccaio della Venezia – perché non si possono accogliere certo i clienti e i turisti che finalmente si vedono in gran numero con il marciapiede che puzza di pipì e di vomito. Aamps ogni giorno ha fatto quello che deve fare ma non è possibile vivere e lavorare in una situazione di tale degrado e per questo chiediamo un intervento delle autorità per aumentare i controlli”.

Rincara la dose Gianni Vignoli, dell’Hotel Granduca e presidente degli albergatori Confcommercio: “A fronte di una buona stagione in cui non sono mancate le presenze non sono mancate nemmeno le lamentele dei clienti e dei turisti per il rumore e per il caos che di notte si verifica in alcune zone della città, soprattutto in Venezia e nelle vicinanze del porto”.

Venezia e Scali Novi Lena appaiono i punti nodali della “mala movida” come testimoniano i continui appelli dei residenti da sempre in guerra contro degrado e rumore.

Tutti i sabati è la stessa storia”, dice un operaio che vive nella zona di piazza Mazzini: la musica, se vogliamo chiamarla musica, ci fa tremare i vetri per tutta la notte e io, visto che spesso lavoro anche la domenica, alle 6 mi devo alzare dopo non aver dormito. Capisco che i giovani abbiano diritto a divertirsi ma anche noi abbiamo diritto al nostro riposo”.

Sulla stessa lunghezza d’onda anche Antonio Fidanzi, de “La Volpe e l’Uva” di Scali Rosciano: “Ci troviamo di fronte ogni sera a musica ad alto volume quando abbiamo ancora i clienti a tavola e sono in molti a lamentarsi perché non possono nemmeno scambiare due parole mentre cenano. La mattina dopo è anche peggio perché passiamo il tempo a ripulire e a recuperare i nostri materiali che vengono gettati alla rinfusa e qualche volta addirittura scaraventati nei fossi, per non parlare del continuo problema dello spaccio di droga a cielo aperto.”

Mala movida e sviluppo del turismo non vanno d’accordo, chiosa Giovanni Neri, del ristorante La Persiana e presidente dei ristoratori di Confcommercio. Dopo anni di assurdo black out quando chi contava diceva “noi a Livorno i turisti non li vogliamo” la continua crescita di presenze di vacanzieri sta diventando un importante settore economico per Livorno; un settore che deve essere tutelato e sviluppato in tutte le maniere. Cenare lungo i canali della Venezia o sul viale Italia di fronte a uno dei nostri splendidi tramonti è una carta vincente per l’intera città non solo per ristoranti e alberghi. Certo se accanto ti fanno musica da discoteca sparata al massimo e la mattina dopo trovi da ripulire le tracce dell’inciviltà è un po’ difficile che i turisti tornino o parlino bene della nostra città. Per questo nei prossimi incontri con le autorità rinnoveremo il nostro appello ai controlli contro tutte quelle forme di degrado che umiliano la nostra Livorno”.

 

In evidenza
Le date: 30 ottobre, 6 - 8 - 13 novembre 2018

CORSO HACCP A LIVORNO. OTTOBRE E NOVEMBRE 2018

Ecco le date per i prossimi corsi HACCP a Livorno, rivolti a titolari e addetti.
Addetti: 30/10/18 - 06/11/18 - 08/11/18
Titolari: 30/10/18 - 06/11/18 - 08/11/18 e 13/11/18 
(sono inclusi anche aggiornamenti HACCP per addetti e titolari)
L'orario: 8:30 - 12:30.
Per informazioni e iscrizioni: Confcommercio, 0586/1761057, formazione@confcommercio.li.it