In evidenza

DPCM 24 OTTOBRE 2020

E' in vigore dal 26 ottobre e fino al 24 novembre il nuovo DPCM del 24 ottobre, che limita ulteriormente le attività delle nostre imprese.Queste le misure principali: le attività dei servizi di ris...

Leggi

COLLESALVETTI: BANDO CONTRIBUTI STRAORDINARI

Il Comune di Collesalvetti ha pubblicato un bando per contribuire al mantenimento e al rilancio delle imprese che a partire dal mese di Marzo sono state costrette a sospendere o limitare la propria attività durante l'em...

Leggi

Decreto attuativo in arrivo per il fondo perduto fino a 10.000 euro

BONUS RISTORANTI 2020

Il contributo a fondo perduto per la filiera della ristorazione ha avuto il via libera dalla Conferenza Stato Regioni.L'importo riconosciuto a ristoranti, alberghi, agriturismi e catering vale sull'acquisto di prodotti a...

Leggi

Archivio

In evidenza
A Livorno dal 30 gennaio al 24 febbraio

CORSO SICUREZZA LAVORATORI E CORSO PRIMO SOCCORSO

Ecco i prossimi corsi in partenza:

  • Corso sicurezza lavoratori 30 gennaio e 5 febbraio ore 14.00-16:00
  • Corso primo soccorso 24,26 e 27 febbraio ore 9.00-13.00

Contattateci!

formazione@confcommercio.li.it
0586/1761056, 0586/1761057

In evidenza
Sconti per i soci Confcommercio Livorno

SCONTO SIAE 2020

Grazie alla convenzione fra Siae e Confcommercio, i nostri soci possono ottenere sconti sulle tariffe per le esecuzioni musicali effettuate a mezzo di strumenti meccanici, sulla base di quanto previsto dalla Legge per la tutela del diritto d’autore.

Per usufruire dello sconto in convenzione occorre presentare all'ufficio territoriale SIAE di riferimento l'apposito certificato rilasciato da Confcommercio.

Il termine previsto per il pagamento è il 28 FEBBRAIO 2020.

I nostri Uffici sono a vostra disposizione:
turismo@confcommercio.li.it, 0586/1761053.

In evidenza
La conferenza stampa in Confcommercio

ALBERGATORI LIVORNESI: NO ALL'AUMENTO DELLA TASSA DI SOGGIORNO

 Il gettito dell'odiosissima (per clienti e titolari delle strutture ricettive) imposta di soggiorno sarebbe destinato a finanziare interventi in materia di turismo, compresi anche quelli a sostegno delle strutture ricettive stesse, nonché interventi di manutenzione, fruizione e recupero dei beni culturali ed ambientali locali, nonché dei relativi servizi pubblici locali.

A Livorno però si è deciso di aumentare l'imposta per finanziare una mostra. Una bellissima mostra che Confcommercio stessa si è impegnata a promuovere presso negozi, hotel, ristoranti. Ma il cui altissimo costo non può essere fatto cadere solo sugli albergatori, per altro in una stagione dell'anno in cui i ricavi e i profitti sono molto bassi e si tiene aperto solo perché si crede nelle potenzialità della destagionalizzazione e si investe nell'immagine di una città sempre pronta all'accoglienza.

Adesso guardiamo le prenotazioni che sono arrivate alle nostre strutture ricettive dal 7 novembre 2019, data di inizio della mostra di Modigliani, in particolare di turisti che hanno pernottato a Livorno appositamente per visitare la mostra. Siamo desolati di aver appurato che non c'è stato alcun incremento. E nemmeno ci sarà, se stiamo al sito web della mostra e al suo calendario, che dà disponibilità alta ogni giorno fino alla fine, a parte il 15 gennaio.


L'imposta invece rappresenterà un peso economico ulteriore rispetto al costo del pernottamento sull’esborso complessivo dell'ospite (per altro non solo fino a febbraio, per la fine della mostra), ed è quindi suscettibile di
ridurre l'appetibilità delle strutture ricettive.


E' una situazione di discriminazione e penalizzazione per gli operatori comunali rispetto ai concorrenti fuori comune, che in assenza di un regolamento unico a livello nazionale determina una distorsione del mercato. Perché una famiglia che voglia passare due notti a Livorno, eventualmente anche per visitare la mostra, non dovrebbe decidere di risparmiare 10 euro e soggiornare quindi in un comune limitrofo?





"In campagna elettorale si era parlato di sviluppo del turismo e allungamento della stagione. Questa scelta dell'amministrazione va nel senso completamente opposto, spingendo oltretutto l'albergatore alla nefasta politica del sottocosto. Anche senza il raddoppio, con l'aumento medio del 72% deliberato dal Comune, andremo a collocarci al secondo posto nella classifica toscana della tassa di soggiorno, dietro solo a Firenze, e vicino a Venezia e Milano".

Secondo Gianni Vignoli, presidente provinciale Albergatori Confcommercio, "Il turismo a Livorno è molto contratto e soprattutto nel periodo invernale abbiamo quasi esclusivamente presenze business. Molti dei nostri alberghi, non riuscendo a far fronte alle spese di gestione, vengono indotti a trasformarsi in strutture stagionali, una tendenza che ogni territorio vorrebbe piuttosto invertire, per il bene dell'economia e dell'occupazione. Livorno non offre ancora strutture e servizi come altri comuni turistici. Già la tassa di soggiorno attuale viene avvertita come iniqua e spesso siamo costretti ad abbassare i prezzi in modo non sostenibile, semplicemente per concludere una prenotazione. Invitiamo il Comune a ripensarci, altrimenti dovremmo farci sentire con iniziative eclatanti”.

 

In evidenza

AL VIA I BANDI PER LE MICROIMPRESE ARTIGIANE E COMMERCIALI

Contributi a fondo perduto del 40% sulle spese per investimenti delle microimprese operanti nei Comuni rurali L.E.A.D.E.R. delle Province di Pisa e Livorno. Riqualificazione dei locali, acquisto e installazione di nuove attrezzature e macchinari, acquisizione di programmi informatici: queste le principali tipologie di investimento ammissibili riferite a progetti di miglioramento di processo e prodotto che si intendono sostenere attraverso i nuovi bandi emessi dal GAL Etruria (in attuazione delle misure 6.4.3 e 6.4.4 della Strategia di Sviluppo Locale 2014-2020 finanziata dalla Misura 19 - Metodo L.E.A.D.E.R. del Programma di Sviluppo Rurale della Regione Toscana).
Precisamente il bando 6.4.3 è dedicato alle microimprese artigiane e il bando 6.4.4 è dedicato invece alle microimprese che svolgono attività di commercio.
Per le aziende della provincia di Livorno, i Comuni a cui si rivolgono i bandi sono:
Bibbona, Castagneto Carducci, Sassetta, Suvereto – Isola d'Elba: Campo nell’Elba, Capoliveri, Capraia Isola, Marciana, Marciana Marina, Porto Azurro, Portoferraio, Rio.
Le domande dovranno essere presentate a partire dal 20 gennaio 2020 con termine entro le ore 13:00 del giorno 8 marzo per il bando 6.4.3 (artigiani); mentre per il bando 6.4.4 (commercianti) il termine ultimo per presentare le istanze è il 16 marzo 2020 sempre alle ore 13:00.
Confcommercio è a Vostra disposizione con il team tecnico interno per la valutazione dei progetti e per l'impostazione delle domande sul portale Artea.

Per informazioni: Sabrina Pucci, s.pucci@centrofidi.it, tel. 344.2544138 e Daniela Salvi, d.salvi@centrofidi.it, tel. 344.2564258.

In evidenza

CASTAGNETO. NO ALL'AUMENTO DELLA TASSA DI SOGGIORNO

Confcommercio Castagneto fortemente critica sulla scelta dell'amministrazione. 

"Gli imprenditori del turismo sono sempre stati disponibili nel comprendere gli oggettivi problemi della finanza" scrive la delegazione Confcommercio di Castagneto. "Ma la tassa di soggiorno non può essere l'unica leva su cui l'amministrazione cerca di aggiustare i conti, per altro in una congiuntura non favorevolissima ai consuntivi della stagione appena trascorsa. L'aumento in termini di allungamento del periodo di applicazione e delle aliquote andrebbe a colpire negativamente le presenze in bassa stagione, quando questa andrebbe piuttosto rilanciata ed incentivata. Ne farebbe le spese più gravi il settore extra alberghiero, da sempre elemento di qualificazione e traino del turismo sulla costa. Inoltre i comuni dell'area, negli anni, hanno raggiunto faticosamente l'omogeneità nelle imposte di soggiorno, una omogeneità che sarebbe poco proficuo mettere in crisi".
"Il turismo è tra le poche occasioni di sviluppo del nostro territorio, se non l'unica, in grado oltretutto di coniugare economia locale e sostenibilità ambientale, tutela delle tradizioni e incremento del tenore di vita e della qualità dell'occupazione.
Ricordiamo infine che l'imposta di soggiorno è una tassa di scopo i cui proventi devono essere destinati a migliorare i servizi offerti al turista. Le associazioni, e quindi gli operatori turistici che rappresentiamo, si aspettano quindi di essere coinvolti quanto prima nelle scelte dell'amministrazione su questo tema."

In evidenza
La presentazione il 20 dicembre

SAN VINCENZO. CORSO PER BAGNINO DI SALVATAGGIO

L'8 gennaio partirà il corso per bagnino di salvataggio nella sede della delegazione Confcommercio di San Vincenzo, via Piave 3. Gli interessati sono invitati venerdì 20 dicembre alle 18:00 negli stessi locali per la presentazione del corso, un momento essenziale per comprendere requisiti, documenti necessari e idoneità per la partecipazione al corso.
Per informazioni 0586/1761056-57, formazione@confcommercio.li.it

In evidenza
10% di sconto con il biglietto della mostra

LIVORNO. MOSTRA DI MODIGLIANI, LO SCONTO DEI RISTORANTI AI VISITATORI

I Ristoratori Confcommercio, per promuovere il grande evento che attirerà tanti visitatori in città, offrono il 10% di sconto a chi si presenterà con il biglietto della mostra "Modigliani e l'avventura Montparnasse" nel Museo della Città di Livorno (7 novembre 2019-16 febbraio 2020). 

Questi i ristoranti aderenti

 

LA PERSIANA
SCALI NOVI LENA, 38 - 0586/800091

GRAN DUCA RISTORANTE
PIAZZA G. MICHELI, 18 - 0586/891325

ROSSO POMODORO
PIAZZA ATTIAS, 1 - 0586/894837

LA BARCAROLA
VIALE CARDUCCI, 39 - 0586/402367

OSTERIA LA VOLPE E L'UVA
SCALI ROSCIANO, 16 - 3357795975

LA GROTTA DELLE FATE
VIA GROTTA DELLE FATE, 157 - 0586/503162

IL TRITONE
VIA MALTA, 12 - 0586/805222

DA CIAPONI
VIA DI QUERCIANELLA, 131 - 0586/579040

GENNARINO RISTORANTE
VIA SANTA FORTUNATA, 11 - 0586/888093

L'OSTERANTE DE CUSIN
VIA DI MONTENERO, 91- 338/5093300

EMANUEL PIZZA
VIA PIERO DONNINI, 93 - 0586/1837074

LA PERLA DELL'OSTRICAIO
PIAZZA MODIGLIANI, 1D - 0586/808183

In evidenza
Un obbligo di legge

VERIFICA PERIODICA DELL'IMPIANTO DI TERRA

Attenzione! La verifica periodica degli impianti di messa a terra e scariche atmosferiche è un obbligo di legge che si inserisce in un quadro più ampio della normativa in materia di "Salute e sicurezza nei luoghi di lavoro" (D.Lgs. 81/08).
Ciò significa che tutte le imprese con almeno un lavoratore sono tenute a far effettuare periodicamente la verifica del proprio impianto attraverso un Organismo di Ispezione Autorizzato dal Ministero dello Sviluppo Economico o per mezzo degli Organi Pubblici di Ispezione e Vigilanza territoriali preposti.
Confcommercio Provincia di Livorno ha selezionato Checks Spa come partner di fiducia a disposizione per la verifica degli impianti di messa a terra e scariche atmosferiche.
In questo mese, presso gli associati, passerà un incaricato Checks dotato di tesserino di riconoscimento.
La nostra Area Igiene & Sicurezza è a disposizione degli associati per appuntamenti e informazioni: Serena Pampana, tel. 328/4464973, e.mail s.pampana@confcommercio.li.it

In evidenza
Francesco Pagni sarà responsabile del gruppo

LIVORNO. SPIAGGE ATTREZZATE, COSTITUITO IL COMITATO ALL'INTERNO DEL SIB

E' stato costituita la sezione Spiagge Attrezzate del Sindacato Balneari, al fine di affrontare le problematiche che affliggono il sistema di questo specifico comparto turistico, in particolare la zona sud della città.
L'assenza di servizi aggiuntivi rivolti ai clienti (docce, servizi igienici, punti ristoro) e l'impossibilità di realizzarle per rendere più attrattiva e fruibile la permanenza sulle spiagge che vanno da Maroccone e arrivano a Quercianella, ha indotto gli imprenditori del settore a incontrare l'assessore all'Urbanistica Viviani e l'assessore al Commercio e Turismo Garufo per illustrare le grosse carenze a livello strutturale per fornire un minimo servizio alla clientela.
In questa sede si è portato l'esempio di altre zone balneabili dove il piano strutturale consente di realizzare strutture amovibili da utilizzare durante la stagione turistica per poi essere smontate, senza alcun danno per l'ambiente.
Responsabile del gruppo sarà Francesco Pagni, titolare di Parco Marina del Boccale.
Presidente e direttore di Confcommercio Livorno augurano buon lavoro a questo gruppo a cui spetta un difficile compito.

In evidenza
Rendi green il tuo business!

AZIENDA GREEN PREMIUM

Le offerte green per il mercato libero Azienda Green Premium sostengono la tua impresa e l'ambiente, grazie all'utilizzo di energia pulita e agli innovativi servizi di green marketing e di efficienza energetica.
Perché scegliere e comunicare la sostenibilità ambientale rappresenta un vantaggio competitivo irrinunciabile.

ENERGIA PULITA
Solo energia Italiana 100% idroelettrica certificata GO

SERVIZI DI GREEN MARKETING
Comunica a tutti i tuoi stakeholders (clienti, fornitori, finanziatori, …) che sei un’azienda sostenibile e valorizza la tua scelta ambientale grazie al KitGreen di Dolomiti Energia.


SERVIZI DI EFFICIENZA ENERGETICA
CheckUp energetico che consentirà di individuare anomalie nell’utilizzo dell’energia nella tua azienda.
Inoltre, sconti esclusivi sull'acquisto di uno dei progetti di efficienza energetica Dolomiti Energia che, grazie alla formula della vendita con dilazione ed il pagamento in bolletta, ti permetteranno di ripagare l’investimento iniziale attraverso il saving generato.

Contattaci per far diventare la tua Azienda Green grazie al nostro Partner Dolomiti Energia!

Contattate: 0586/1761011, 349/1041124, info@confcommercio.li.it