In evidenza

DIRETTIVO BALNEARI SAN VINCENZO

Alla presenza (distanziata) del presidente della delegazione Busdraghi e del direttore Federico Pieragnoli, si è costituito il direttivo SIB San Vincenzo. E' stato eletto presidente Matteo Montagnani del Bagno Florida, ...

Leggi

SALDI INVERNALI, IN TOSCANA AL VIA IL 30 GENNAIO 2021

Le vendite di fine stagione non si apriranno come al solito il giorno prima dell'Epifania, ma saranno posticipate a fine mese. Lo ha deciso la giunta regionale della Toscana. Prima dei saldi ci sarà però quest'ann...

Leggi

Proroghe fiscali, agenti tra gli ATECO destinatari dei rimborsi, indennità

RISTORI-QUATER

È entrato in vigore il 30 novembre 2020 il cosiddetto Decreto “Ristori quater“, pubblicato in Gazzetta Ufficiale. Prevede la proroga delle imposte e delle dichiarazioni dei redditi, con l’obiettivo di so...

Leggi

Archivio

In evidenza
La delegazione di Confcommercio Livorno

ASSEMBLEA CONFCOMMERCIO 2019

Grande folla per l'Assemblea nazionale Confcommercio 2019. Ecco la delegazione dalla nostra Provincia .

Il presidente nazionale Carlo Sangalli: "innovazione, infrastrutture e riforma fiscale chiavi per la crescita"

In evidenza
Agevolazioni per le imprese

INCENTIVI ASSUNZIONI 2019

In molti casi le imprese che assumono hanno diritto a specifiche agevolazioni. Ecco di seguito l’elenco completo degli sgravi riconosciuti che potrete approfondire insieme all'ufficio lavoro in via Serristori 15, primo piano.
Per informazioni: Stefania Milazzo, tel. 0586/1761019, e-mail s.milazzo@cciol.it

 

TIPOLOGIA

CARATTERISTICHE


Apprendistato


Età 18-29 anni
Obblighi di formazione stabiliti al momento della stipula del contratto. Durata stabilita dai CCNL di riferimento.
Sgravio contributivo, incentivi economici e retributivi:
-Aliquota fiscale ridotta
-Aliquota contributiva ridotta
-Possibilità di sottoinquadramento (o di riduzione percentuale della retribuzione)
-Esonero dalla base di calcolo per l’applicazione di particolari istituti previsti dalla legge o dalla contrattazione collettiva
-Proroga incentivo per 12 mesi se confermato alla scadenza del periodo formativo.

 

Donne

Riduzione pari al 50% contributi a carico datori di lavoro. Le lavoratrici devono essere prive di un impiego regolarmente retribuito da almeno 24 mesi, o da 6 mesi se risiedono in aree svantaggiate o lavorano in una professione o in un settore economico con un'accentuata disparità occupazionale di genere. L'agevolazione è concessa per un massimo di 12 mesi in caso di assunzione a termine, elevati a 18 in caso di trasformazione del contratto da tempo determinato a tempo indeterminato o nel caso di assunzione ab origine a tempo indeterminato.


Giovani eccellenze

Esonero destinato a Datori di lavoro privati che vogliono assumere a tempo indeterminato o trasformare un TD nel 2019:

  • Cittadini in possesso della laurea magistrale, ottenuta nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 con la votazione di 110 e lode e con una media ponderata di almeno 108/110, entro la durata legale del corso di studi e prima del compimento del trentesimo anno di età, in università statali o non statali legalmente riconosciute; 
  • Cittadini in possesso di un dottorato di ricerca, ottenuto nel periodo compreso tra il 1° gennaio 2018 e il 30 giugno 2019 e prima del compimento del trentaquattresimo anno di età, in università statali o non statali legalmente riconosciute. 
Esonero contributivo per un periodo massimo di dodici mesi decorrenti dalla data di assunzione, nel limite massimo di 8.000 euro per ogni assunzione effettuata.


Incentivo occupazione stabile giovani


Esonero contributivo triennale per i datori di lavoro che assumono i giovani under 35 che non sono mai stati titolari di un rapporto di lavoro subordinato a tempo indeterminato. Sgravio contributivo: 50% dei contributi previdenziali - con esclusione dei premi e contributi dovuti all'INAIL - per un importo massimo di 3.000 euro.


Incentivo NEET


Sgravio contributivo riservato alle assunzioni degli iscritti al Programma Garanzia Giovani. L'incentivo è pari alla contribuzione previdenziale a carico del datore di lavoro - con esclusione dei premi e contributi dovuti all'INAIL - per un importo massimo di 8.060 euro su base annua, riparametrato e applicato su base mensile per dodici mensilità e fruibile, a pena di decadenza, entro il termine del 28 febbraio 2021. Sono incentivabili le assunzioni a tempo indeterminato - anche a scopo di somministrazione - nonché i rapporti di apprendistato professionalizzante.


Over 50


Sgravio contributivo per l'assunzione a tempo determinato o indeterminato di soggetti con almeno 50 anni di età disoccupati da oltre 12 mesi. Riduzione pari al 50% contributi a carico datori di lavoro L'agevolazione è concessa per un massimo di 12 mesi in caso di assunzione a termine, elevati a 18 in caso di trasformazione del contratto da tempo determinato a tempo indeterminato o nel caso di assunzione ab origine a tempo indeterminato.

Percettori NASPI

Incentivo per i datori di lavoro che assumono a tempo pieno e indeterminato i beneficiari della NASPI. Contributo mensile del 20% dell'indennità mensile di NASPI residua che sarebbe stata corrisposta al lavoratore.

 

 

In evidenza

CECINA. GIANNONI E NENCETTI RISPONDONO ALLA CGIL SUL MESTIERE DI BAGNINO

Dura reazione della Confcommercio e del SIB cecinesi contro la provocazione della rappresentante della Filcams Cgil, intervenuta sul tema della carenza di bagniniaffrontato dal Tirreno. "Più che gli assistenti ai bagnanti mancano gli schiavi", aveva affermato la Fraddanni della CGIL, affermando che i bagnini che vengono fatti lavorare con contratti regolari sono sempre meno. 
"La maggior parte delle imprese balneari è in regola - spiega Giannoni - e subisce i legittimi controlli da Inps e Inail. Il turn-over è così alto perché il lavoro è fisicamente molto impegnativo, bisogna averne la stoffa e la passione, oltre che la prestanza e le effettive capacità". 
Anche Alberto Nencetti, delegato Sib Confcommercio per la zona di Cecina, considera molto gravi le accuse della Cgil. "Non mi risulta che tra i nostri associati di verifichino situazioni come quelle descritte dalla Fraddani. Vero è piuttosto che un diciottenne non può pensare di avere la completa responsabilità dei bagnanti dopo un semplice corso che ha avuto luogo in piscina, e tantomeno alla prima stagione. Per la vigilanza al mare (assistita da bagnini più esperti) prendono la paga sindacale, hanno gli straordinari pagati, stanno in torretta con tanto di pausa pranzo e turnazione, e non hanno certo incarichi di pulizia o altro. Invito la signora Fraddani al mio stabilimento per verificare lo status e il modus col quale trattiamo i bagnini".

In evidenza
L'INCONTRO CON I CANDIDATI

LIVORNO. GRANDE MOBILITAZIONE PER LE IMPRESE DI GROTTA DELLE FATE

L'auditorium del Centro Le Fate stradordava di partecipanti all'incontro convocato da Confcommercio per chiedere ai candidati un impegno concreto contro la chiusura della strada.
Nel confronto, che è proseguito oltre le 22, Confcommercio ha ribadito la consapevolezza dei commercianti di Grotta delle Fate circa la messa in sicurezza dell'area, insieme però all'urgenza di trovare una soluzione alternativa alla chiusura della strada. 
"La tutela del commercio è nei propositi di tutti durante la campagna elettorale" ha affermato il presidente Confcommercio Alessio Carraresi, "ma oggi siamo a chiedere a chi si candida a sindaco, di aggredire subito, non appena si sarà insediato, il problema della chiusura della strada, un rischio economico enorme per 50 imprese e 300 dipendenti dei centri commerciali che vi insistono".
Gli interventi degli imprenditori hanno fatto presente, situazione per situazione, le difficoltà che i negozi e i supermarket andrebbero a incontrare nel caso Grotta delle Fate rimanesse veramente chiusa per oltre un anno.  Ai candidati è stato dato il tempo di rispondere alle richieste e ai gridi di aiuto che si sono succeduti, e ognuno ha espresso la volontà di venire incontro alle legittime esigenze degli imprenditori, nonché la disponibilità a trovare soluzioni alternative alla chiusura della strada. Ma Confcommercio ha fermamente chiesto un impegno concreto per la ricerca di una soluzione condivisa, facendo sottoscrivere ai candidati una lettera all'indirizzo del governatore Rossi, del dirigente della Protezione Civile Pistone, e delle Ferrovie dello Stato, per la sospensione dei lavori fino a dopo il 10 giugno, ovvero fino all'insediamento del nuovo sindaco.

In evidenza
Gli ultimi corsi HACCP prima della stagione estiva

CORSO HACCP A CASTAGNETO E LIVORNO

In partenza gli ultimi corsi HACCP prima della stagione estiva:

CORSO HACCP A CASTAGNETO CARDUCCI
Il corso Haccp a Castagneto avrà luogo all'Hotel I Ginepri nelle seguenti date (orario 14:30-18:30):

  • 3 giugno
  • 4 giugno
  • 10 giugno

Info e iscrizioni: 0586/1761059, formazione@confcommercio.li.it


CORSO HACCP A LIVORNO
Confcommercio ha attivato un ulteriore corso HACCP per venire incontro alle numerose richieste.
Ecco le date (orario 9:00-13:00).

  • 28 giugno
  • 10 luglio
  • 12 luglio
  • 15 luglio

Info e iscrizioni: 0586/1761059, formazione@confcommercio.li.it

In evidenza
Il 16 maggio a "Le Creste"

ROSIGNANO. CONFCOMMERCIO INCONTRA I CADIDATI

La delegazione Confcommercio di Rosignano incontra i candidati sindaco.
Giovedì 16 maggio alle 14:00, Saletta Polifunzionale del Centro Le Creste, Via della Costituzione Rosignano Solvay.

Vi aspettiamo!

 

In evidenza
Pienone a Il Tirreno per le domande delle imprese alla politica

CONFCOMMERCIO INCONTRA I CANDIDATI SINDACO DI LIVORNO

Una folla di imprenditori ha assistito alla tavola rotonda promossa da Confcommercio in collaborazione con Il Tirreno.  Otto dei nove candidati alle amministrative del 26 maggio hanno risposto a 4 domande poste da Confcommercio su sollecitazione degli imprenditori livornesi.
Il direttore uscente de Il Tirreno Luigi Vicinanza ha introdotto l'incontro presentando il nuovo direttore Fabrizio Brancoli. Alessandro Guarducci ha moderato l'incontro denso di contenuti rilevanti per gli imprenditori di commercio, turismo e servizi.
Ha concluso Alessio Carraresi, presidente Confcommercio, che ha invitato tutti i candidati a prestare attenzione alle richieste della piccola impresa e a incrementare le occasioni di confronto con la rappresentanza qualificata delle categorie economiche.

Informazioni: stampa@confcommercio.li.it – 0586/1761059.

In evidenza

CONFCOMMERCIO E IL TIRRENO PER I NEGOZI DI VICINATO

E' stata presentata a Il Tirreno l'iniziativa che vuole portare sulla stampa i negozi del nostro territorio. 
La redazione centrale sta preparando una serie di articoli sui negozi di Livorno, Collesalvetti, Rosignano, Cecina, con foto e interviste ai titolari (mezza pagina per ogni negozio, per 2 negozi al giorno tutti i giorni). 
Il Tirreno con questa iniziativa vuole essere riconosciuto come strumento fondamentale per il territorio e la sua economia, contribuendo allo stesso tempo a valorizzare il ruolo del commercio di vicinato.
Ai commercianti aderenti, oltre alla loro disponibilità, viene chiesto di acquistare 50 copie de Il Tirreno il giorno dell'uscita, in modo da promuovere la lettura del giornale e il ruolo del commercio di vicinato.
In tanti hanno già aderito. Volete essere i prossimi? Scrivete a stampa@confcommercio.li.it o telefonate allo 0586/1761059.

In evidenza
Terziario Donna Confcommercio Livorno premia le imprenditrici e professioniste del territorio

PREMIO DONNA IMPRESA

PREMIO DONNA IMPRESA 2019 ha inaugurato la collaborazione del Terziario Donna della Confcommercio di Livorno con quello della Confcommercio di Pisa.
La presidente Terziario Donna ha fatto gli onori di casa insieme alle colleghe pisane, coinvolgendo alla cena di gala con premiazione la vice sindaco Stella Sorgente, l'assessore Paola Baldari e l'assessore al commercio del Comune di Rosignano Licia Montagnani, oltre al presidente e direttore provinciali Confcommercio Alessio Carraresi e Federico Pieragnoli, alla presidente regionale anna Lapini e lla presidente regionale Terziario Donna Grazia Casanova.
Sono state premiate alcune delle imprenditrici che si sono candidate al premio, e inoltre due importanti professioniste per il loro ruolo nella valorizzazione di Livorno e della sua provincia.
Le imprenditrici livornesi premiate alla carriera sono: Maria Gloria Giani Pollastrini, presidente della Pilade Giani, azienda che nasce nel 1887 come agenzia marittima per l'impegno nella diffusione della cultura imprenditoriale marittima in Italia e per la sua dedizione all'associazionismo femminile legato al mondo del mare e non; Divina Vitale, giornalista, scrittrice, sommelier, scrive da sempre e da molto ama il vino e le eccellenze gastronomiche del territorio toscano che ha saputo coniugare la professione giornalistica con la passione per il vino.
Le altre premiate sono: Laura Picchi di San Vincenzo che cucina nelle location più esclusive e per la clientela più esigente, ed è consulente chef per eventi da favola; Lucia Cesarini, un'agronoma con una passione per le api che è divenuta professione con Apicoltura ApoIdea, un'azienda nella campagna di Cecina, incontaminata e lontana da fonti di inquinamento; Antonella Fauci che conduce insieme a 3 colleghe avvocate lo Studio Legale Lessi di Livorno; Lucia Nappi, giornalista esperta di progettazione europea, specialista di comunicazione politica e aziendale che produce come editore la testata giornalistica Il Corriere Marittimo; Federica Garaffa, socia e coordinatrice dello Chalet della rotonda, che dopo 15 anni di degrado e abbandono è stata riportata a nuova vita; Alessandra Talozzi della Modisteria Rinaldelli di Livorno che ha raccolto l'eredità di tre generazioni di modiste, una tradizione di sapere artigianale e talento commerciale trasmessa di madre in figlia, dai primi passi nel 1930 fino ai nostri giorni.

In evidenza
A maggio a Livorno un corso di aggiornamento

LIVORNO. CORSO PER FIORISTI. LA CERIMONIA

Il 13 e il 14 maggio avrà luogo a Livorno il corso per fioristi, incentrato questa volta sul tema della cerimonia.

Il corso trasmetterà tutte le informazioni tecniche, stilistiche e di tendenza relative a uno specifico tema di forte valore commerciale: il matrimonio.

Cambiano i materiali, gli accessori, le forme, i colori e il fiorista deve aggiornarsi, per mantenere alto il livello tecnico e realizzare creazioni che soddisfino il cliente e promuovano, nello stesso tempo, il lavoro e il talento del fiorista.

Per informazioni e iscrizioni scrivete a formazione@confcommercio.li.it o chiamate lo 0586/1761056-57.